Incentivi Conto Termico per stufe a pellet Karmek

Incentivi Conto Termico per stufe a pellet Karmek
Marca Karmek
zone-climatiche-italia

Cos’è il Conto Termico 2.0
Il conto termico è un incentivo erogato dal GSE (Gestione Servizi Energetici) che prevede, a partire dal 31 maggio 2016 un contributo in denaro per la nuova installazione di stufe, termocamini e caldaie a biomassa che rispondano a particolari requisiti e che siano installate in sostituzione di impianti di riscaldamento esistenti.

Le stufe a pellet, termostufe a pellet e caldaie a pellet di Karmek One per cui è previsto l’incentivo del Conto Termico sono evidenziate nel sito con il seguente simbolo.

                                                                

Chi può richiedere il contributo
Il meccanismo di incentivazione è rivolto, tra gli altri, a soggetti privati, intesi come persone fisiche, condomini, titolari di reddito d’impresa o di reddito agrario, che sostituiscono un vecchio apparecchio di condizionamento invernale con un nuovo apparecchio ad alta efficienza energetica alimentato da fonti rinnovabili come stufe, camini e termocamini a biomassa.

Come si calcola il contributo
Il contributo, erogato sino al 65% delle spese sostenute per realizzare l’intervento, varia in funzione di:

Pn -> potenza nominale della caldaia o stufa;
Ci -> coefficiente termico per tipo di apparecchio (caldaia/stufa/termostufe);
Ce -> coefficiente emissioni polveri in atmosfera;
Hr -> coefficiente economico per zona climatica.
Per i soggetti privati l’importo del contributo espresso in Euro/anno è stabilito in anni 2.

Come richiedere il contributo
Per accedere al contributo è necessario che il soggetto responsabile dell’intervento, o un suo delegato, compili in ogni sua parte una scheda di domanda disponibile all’interno del portale GSE (gestore servizi energetici, www.gse.it) entro la scadenza di 60 giorni dalla data di termine dei lavori dell’impianto. Nella sezione “Conto Termico 2.0” del portale GSE sono disponibili tutte le informazioni utili alla compilazione e presentazione della domanda, le istruzioni complete e la relativa modulistica.

Scarica la mappa climatica dettagliata per verificare a quale zona appartiene il tuo comune di residenza.